La battaglia del monte Subasio

La battaglia del monte Subasio di Mario Piselli

Per sconfiggere il drago Bythos e riportare la pace sulla terra, la Chiesa di Roma ha deciso di mettere in campo tutte le sue risorse.
È necessario risvegliare la fede sopita e si deve fare appello anche ai grandi predicatori.
Una squadra inedita messa insieme dai leader alleati parte alla volta di Assisi per convincere un noto Frate Francescano ad abbracciare la santa causa.
Ma gli eroi di turno scopriranno presto a loro spese che il malefico drago e i suoi adepti li hanno preceduti e il Sacro Convento diventerà teatro di uno scontro serrato senza esclusione di colpi.
Quali ancestrali e misteriose forze invisibili si danno battaglia alle pendici del Monte Subasio?
Chi riuscirà ad arruolare fra le sue file Padre Eliano, l’unico predicatore che riesce ancora a smuovere masse oceaniche di fedeli?
Nel lato B un racconto di Laura Silvestri.

Senza sangue non c’è gloria

Senza sangue non c’è gloria di Simone Scala

È stato chiamato, è stato evocato attraverso un manoscritto di poesie. Con ferocia e determinazione il male è germogliato, nutrito dall’odio e dalla follia. E Satana ha risposto. Perciò ha mandato uno dei suoi servi più letali, un demone antico quanto il mondo dalla testa di leone e dal corpo enorme di rapace, un assassino crudele che uccide da secoli in suo nome. Adesso questo assassino ha una nuova missione: eliminare chi lo ha chiamato insieme ai suoi parenti più stretti e portare le loro anime all’Inferno. 31 ottobre 2016: notte di Halloween, notte di festa e di morte.Perché nessuno può sfuggirli, nessuno può fermarlo. Lui è sempre un passo avanti, lui non conosce esitazione, lui è implacabile.

Il postulato di Cleopatra Wilson

Il postulato di Cleopatra Wilson di Laura Silvestri

Il postulato di Cleopatra Wilson è l’assunzione scientifica che, in un futuro remoto, spiega come ogni essere umano si reincarni ciclicamente. In una società divenuta ormai pacifica e compassionevole, dove ciascuno ricorda le proprie vite passate e crede nella religione globale che inneggia all’amore, la Dottoressa Sheol “Godiva” Phillips si trova davanti all’unico evento inatteso che la terra non sembra pronta ad affrontare: l’arrivo di un adolescente alla sua prima incarnazione. L’anima “nuova di zecca” di Noah Saito farà vacillare nella scienziata non soltanto il proprio credo scientifico, ma la fiducia stessa in quell’utopica umanità che il correre dei secoli ha faticosamente modellato.

Ightul

Ightul di Joe Kerr

Il guerriero, reduce da una battaglia di cui é l’unico sopravvissuto, si dirige alla città di Aurelia per trovare riparo. Lì incontra e libera Yasmina dal giogo delle guardie; ma la sua azione é presto nota, e gli viene comunicato di essere atteso al palazzo perché il sovrano della città intende affidargli un incarico. Arrivati a palazzo, il guerriero viene incaricato dal re perché uccida la negromante Ightul, la quale terrorizza Aurelia da secoli. Il guerriero e Yasmina partono, e durante la loro prima notte affrontano e sconfiggono un mostro del deserto. Nei pressi del tempio, il guerriero sconfigge le guardie della negromante, ma una di loro rapisce Yasmina. Il guerriero farà la conoscenza di Yusuf, un mercante itinerante che gli confiderà dell’esistenza di un passaggio secondario per raggiungere il tempio. I due partono e, arrivati in cima, il guerriero si infiltra nella struttura, nella quale affronterà uno dei famigli della negromante.In appendice un racconto di Irene Grazzini

AAA Umani Cercasi

AAA Umani Cercasi di Luca Mencarelli

In un futuro desolato, in cui i robot sono rimasti custodi delle città terrestri dopo che un morbo letale ha falcidiato l’intera umanità, l’ultimo uomo rimasto parte alla ricerca dell’unica cosa che gli automi non possono fornirgli: un po’ di compagnia. Un viaggio per capire che ciò che si desidera a volte è più vicino di quanto si possa immaginare.In appendice il racconto Mendoza di Fabrizio Monari

San Lorenzo

San Lorenzo di Irene Grazzini

Cosa c’è di meglio per un gruppo di appassionati di giochi di ruolo dal vivo che trovarsi nel bel mezzo di un’invasione di maghi e draghi della propria città? Forse niente. Ma a volte i sogni possono trasformarsi in incubi. Continuano, con la penna di Irene Grazzini vincitrice del concorso W&B 2015, le avventure di 3000 ab Urbe condita.

Il drago d’acciaio

Il drago d’acciaio di Chiara Zanini

Una notizia terribile giunge da nord mentre Sànnael, il Signore del Drago di Fuoco, si sta allenando a volare in sella al suo drago Shamàs: suo fratello Tonài e Taràd, il Drago di Terra, sono deceduti in circostanze misteriose. Giunto sul posto, quasi impazzisce di rabbia per quelle morti inspiegabili, finché non nota che i cadaveri sono crivellati di misteriosi dardi di metallo, che di sicuro non provengono da alcun luogo di cui sia a conoscenza.
Chi può aver ordito una stregoneria del genere, sbaragliando le difese del possente drago del Nord? Sànnael lo scoprirà solo dopo una folle corsa contro il tempo, che lo porterà ad attraversare la regione dei laghi dell’ovest, quella delle montagne dell’est, e a raggiungere i confini stessi del mondo.
In appendice un racconto di Marcello Orbiglioli.

Migrazione selettiva

Migrazione selettiva di Mario Piselli

Sotto un sole implacabile, in una regione un tempo splendida ma ormai malata e senza futuro, dove il mare divora inesorabilmente la terra giorno dopo giorno, si consuma una storia d’amore e di speranza. Jesus è un avventuriero partito in cerca di fortuna, torna a prendere Stella, l’unica donna che ha veramente amato per portarla in salvo sul nuovo continente liberato dai ghiacci. Ma niente andrà come lui aveva previsto: passione, sacrificio, arroganza, avidità, i sentimenti più nobili e quelli più abbietti dell’animo umano si intrecciano per guastare fin da subito i suoi progetti. Il destino percorrerà una strada contorta per compiersi. In appendice un racconto di Andrea di Massimo

Fuoco Argento e la lacrima dell’unicorno

Fuoco Argento e la lacrima dell’unicorno di Silvia Bordon

Tarissa Stormbones non è una donna come le altre. Lei è Fuoco Argento, il sanguinario capitano della misteriosa nave pirata Blackstorm. Su di lei alleggia l’ombra inquietante di una tremenda maledizione, che ha cambiato radicalmente la sua vita e quella del fratello Norghe. Un incontro fortuito nella città di Remistiry, voluto dal destino, porterà nelle sue mani l’arcana mappa della Luna Nera e con essa la speranza di spezzare l’anatema, che la tormenta. La Balckstorm salpa, così, alla ricerca del tesoro, ma il cammino non sarà facile, poichè le insidie si celano dietro l’angolo e nell’ombra. Inoltre, ciò che Tarissa troverà a destinazione potrebbe lasciarla letteralmente a bocca aperta…
In appendice due racconti di Marco Barbaro

Evento Zero

Evento Zero di Alex Montrasio

Samuele e Deborah sono una coppia di ragazzi alle prese con le normali vicissitudini dell’adolescenza. L’installazione dell’impianto neurale rappresenta per loro il passaggio alla vita adulta, una sorta di ingresso in quella società moderna che ha raggiunto enormi risultati scientifici e tecnologici. Devono però fare i conti con l’Evento Zero, una tragedia senza precedenti che sta per separare i loro destini. Soltanto chi è privo di impianto neurale riesce a sopravvivere alla catastrofe; soltanto persone forti e intraprendenti come Samuele sembrano in grado di affrontare la nuova realtà, ma che cosa è successo realmente durante l’Evento Zero? Chi detiene il potere? Samuele cerca la verità dentro Elite, la scuola esclusiva che forma i dirigenti del futuro. Troverà la risposta alle sue domande, insieme a un gruppo di amici pronto ad accompagnare la sua rocambolesca fuga verso la libertà.
In appendice il racconto di Davide del Monaco “Una luce nell’oscurità”.