Evento Zero

Evento Zero di Alex Montrasio

Samuele e Deborah sono una coppia di ragazzi alle prese con le normali vicissitudini dell’adolescenza. L’installazione dell’impianto neurale rappresenta per loro il passaggio alla vita adulta, una sorta di ingresso in quella società moderna che ha raggiunto enormi risultati scientifici e tecnologici. Devono però fare i conti con l’Evento Zero, una tragedia senza precedenti che sta per separare i loro destini. Soltanto chi è privo di impianto neurale riesce a sopravvivere alla catastrofe; soltanto persone forti e intraprendenti come Samuele sembrano in grado di affrontare la nuova realtà, ma che cosa è successo realmente durante l’Evento Zero? Chi detiene il potere? Samuele cerca la verità dentro Elite, la scuola esclusiva che forma i dirigenti del futuro. Troverà la risposta alle sue domande, insieme a un gruppo di amici pronto ad accompagnare la sua rocambolesca fuga verso la libertà.
In appendice il racconto di Davide del Monaco “Una luce nell’oscurità”.

3000 Ab Urbe Condita

3000 ad Urbe Condita di Michele Pinto, Stefano Procopio, Laura Cazzari, Laura Silvestri, Teresa Regna, Salvatore di Sante, Chiara Zanini, Matteo Fraccaro

Il 21 aprile 2247, la città eterna compie 3000 anni. Mentre romani e turisti si apprestano a festeggiare uno stormo di draghi, cavalcati da elfi, maghi ed altre strane creature, appare nel cielo della capitale. Non è una festa, i draghi sputano fuoco e i maghi lanciano incantesimi. È una carneficina. E nessuno sa perché. Otto storie ambientate nello stesso universo narrativo, con gli stessi protagonisti ed un filo conduttore che lega le trame di ciascuna di esse.
Con un’introduzione di Alessandro Forlani.

Come la Luna e il Sole

Come la Luna e il Sole di Laura Silvestri

Jagar ha l’aspetto di un uomo, e gli istinti di un animale selvaggio. Sabah è una sacerdotessa rinnegata, segnata da un passato sanguinario, alla ricerca di conoscenze perdute. Quando i due si troveranno a contendersi l’opportunità di depredare le antiche rovine di una torre nascosta nel fitto della giungla, scopriranno di dover spartire ben più di quanto avrebbero desiderato: non soltanto oro e ricchezze, ma l’eco dell’antica maledizione che entrambi ritenevano una sciocca superstizione senza fondamento. E la passione magnetica che sembra correre come elettricità fra i due, avvicinandoli a dispetto di ogni buon senso, non renderà più semplice la rocambolesca fuga dalla quale dipenderà la loro sopravvivenza.
In appendice il racconto di Luca Rachetta “Diario di un fantasma”.